Telegram

Dopo la casalinga insospettabile solo all’apparenza, ma trovata con 20 grammi di cocaina oggi sempre in Val Camonica i Carabinieri di Darfo Boario Terme hanno arrestato una donna che spaciava la stessa sostanza stupefacente con il figlio neonato in carrozzina.

I militari stavano effettuando un normale servizio di controllo del territorio quando hanno notato la madre avvicinarsi a un’automobile sulla quale c’era una coetanea. Quest’ultima ha estratto quaranta euro dalle tasche e li ha dati alla pusher in cambio di una dose di cocaina.

Al termine dello scambio i Carabinieri sono intervenuti sequestrando altri 25 grammi di polvere bianca che la donna nascondeva nel reggiseno. Davanti a questa porva inconfutabile l’accusata non ha potuto far altro se non ammettere le sue colpe, giustificandosi dicendo di essersi data allo spaccio di droga dopo aver perso il lavoro a causa della pandemia.

Telegram

La 38enne è quindi stata arrestata e dopo aver trascorso una notte in camera di sicurezza è stata portata davanti al Giudice che ha deciso di rimetterla in libertà in attesa del processo.

Foto d’archivio.

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!