Telegram
Telegram

I Carabinieri del nucleo operativo di Brescia hanno tratto in arresto un 37enne con l’accusa di stalking. Era il 28 ottobre scorso quando una telefonata nel cuore della notte ha attivato il servizio di protezione dei cittadini con gli uomini dell’arma intervenuti per sedare una lite finita con spari di pistola. Quattro colpi per l’esattezza quelli sparati dal 37enne, ora in carcere, in via Sant’Orsola all’indirizzo di una abitazione di una ragazza marocchina. Con la 21enne c’era stata una storia d’amore poi finita per volere della donna. Da li la crisi sentimentale iniziata con aggressioni verbali fino ai colpi di pistola. Sarebbe stata proprio la ragazza a chiamare i Carabinieri terrorizzata. Dalle indagini, partite immediatamente, si sarebbe poi risaliti al 37enne di origini salernitane. La perquisizione nella sua abitazione ha portato al ritrovamento di una pistola “Glock 17” calibro 9×21. A queste si sono aggiunte altre tre armi delle quali una vera e due scacciacani. Oltre a ciò un coltello a serramanico della lunghezza di 12 centimetri. Lo stalker si trova ora agli arresti domiciliari in Campagna.

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteSALO’, “L’ANTICO SUL GOLFO”. IL MERCATINO DELL’ANTIQUARIATO
Articolo successivoCondizioni stabili per il bresciano accoltellato a Verona