Demo banner - Articolo top+bottom desktop
La Commedia delle Pentole
6chic | grafica . internet . stampa . visual
Telegram
Restart
Restart
La Commedia delle Pentole
6chic | grafica . internet . stampa . visual
Demo banner - Articolo top+bottom/Home mobile e Sidebar desktop/mobile 300x250
Telegram

La spiaggia Giamaica è forse uno dei lidi più gettonati del Lago di Garda. A due passi dalle grotte di Catullo e con le sue piscine naturali ogni estate è la meta predestinata di migliaia di vacanzieri.

Vista l’emergenza sanitaria, però, il Comune di Sirmione ha deciso di emanare un’ordinanza che limita gli accessi per evitare assembramenti potenzialmente pericolosi.

“Le spiagge e le zone balneari del territorio hanno registrato, specialmente durante i week end, importanti flussi turistici rendendo talvolta necessari interventi da parte delle forze dell’ordine in relazione a problematiche di ordine e sicurezza urbana – si legge nella nota del Comune – Per garantire la salute e la qualità del servizio turistico e per far sì che Sirmione continui ad essere per cittadini e visitatori un paese tranquillo e gradevole, l’Amministrazione Comunale, in accordo con la prefettura di Brescia, ritiene necessaria e improrogabile l’adozione di idonee misure di sicurezza in coordinamento e sinergia con tutte le forze dell’ordine del territorio”.

Telegram
6chic | grafica . internet . stampa . visual
Restart
Demo banner - Articolo top+bottom desktop
La Commedia delle Pentole
Demo banner - Articolo top+bottom/Home mobile e Sidebar desktop/mobile 300x250
La Commedia delle Pentole
Restart
Telegram
6chic | grafica . internet . stampa . visual

L’ordinanza vieta l’accesso alla spiaggia “al pubblico non autorizzato” escludendo però “gli ospiti dell’area assegnata in concessione ai privati adiacente l’area pubblica in narrativa nonché eventuali soggetti che effettuano turismo nautico a bordo di natanti che stazionano nello specchio acqueo antistante la zona di Sirmione Punta Grotte nel rispetto delle normative fissare dal codice della navigazione e delle altre norme regionali vigenti in materia di navigazione lacuale”.

Non è chiarissimo chi, però, sia il pubblico non autorizzato. Si suppone che potranno accedere i clienti del chiosco, chi noleggia un lettino o una sdraio e i diportisti. Le sanzioni previste per i trasgressori sono salate: vanno dai 400 ai 3mila euro e attenzione, perché il Comune ha promesso che “verranno ulteriormente intensificati i controlli lungo i litorali costieri e sulle spiagge libere (da Punta Grò al centro storico), con l’ausilio dell’arma dei Carabinieri già dalle prime ore del mattino e grazie all’entrata in servizio di due nuovi agenti stagionali della Polizia Locale del centro storico. Sarà costante anche il pattugliamento tramite l’utilizzo delle moto d’acqua della Polizia Locale, con particolare attenzione al perimetro lacuale del centro storico”.

Restart
Telegram
6chic | grafica . internet . stampa . visual
Demo banner - Articolo top+bottom desktop
La Commedia delle Pentole
Telegram
La Commedia delle Pentole
Demo banner - Articolo top+bottom/Home mobile e Sidebar desktop/mobile 300x250
6chic | grafica . internet . stampa . visual
Restart