Telegram
Telegram

Ancora una volta un minorenne arrestato, ancora una volta per un furto ai danni di un quasi coetaneo. Il tutto è avvenuto lo scorso mese di agosto nei pressi della stazione di Brescia: un 17enne, di punto in bianco, è stato colpito da calci e pugni e si è visto strappare violentemente la catenina d’oro che portava al collo senza nemmeno avere il tempo di reagire.

Il fatto è stato quindi denunciato alla Stazione dei Carabinieri di Gussago che hanno avviato le indagini fatte di testimonianze, riconoscimenti fotografici e visione dei filmati delle telecamere di videosorveglianza. In questo modo non ci è voluto molto per risalire all’identità del ladro, un giovane di appena 16 anni.

Allora il Gip del tribunale dei minori ha emesso l’ordinanza di custodia cautelare concretizzatasi poi nelle scorse ore con l’accusa di rapina. I Carabinieri hanno raggiunto il ragazzo e dopo le formalità del caso lo hanno riaffidato alla stessa comunità che già lo aveva in custodia dopo che nel maggio scorso era stato accusato di furto in un negozio.

Telegram
Telegram

Foto d’archivio.

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteRolfi, dopo le contestazioni “delibera subito per la ripresa della caccia”
Articolo successivoBasket, torna la LBA nell’anno del centenario della federazione. Il regalo? Equità di trattamento