6chic | grafica . internet . stampa . visual
Telegram
Demo banner - Articolo top+bottom desktop
Demo banner - Articolo top+bottom/Home mobile e Sidebar desktop/mobile 300x250

Quando il bullismo sfocia in veri e propri atti di criminalità. Aveva trasformato la stazione dei pullman di Cremone nel suo territorio di caccia. Le prede gli studenti che ogni mattina aspettano l’autobus per la scuola.

A far emergere questa brutta vicenda la denuncia di due genitori di Pontevico, sgomenti per la sparizione di alcuni gioielli dalla propria abitazione. I sospetti della coppia, nonostante l’incredulità, erano ricaduti sul giovane figlio. Sentito dai Carabinieri, il ragazzo ha confessato in lacrime i mesi di violenze e minacce subite da quest’uomo, francese originario della Costa d’Avorio classe 89.

La giovane vittima era stata più volte picchiata dall’estorsore e dopo le continue pressanti richieste, lo studente aveva deciso di rubare gli ori della zia per rivenderli e risparmiarsi così le percosse.

Demo banner - Articolo top+bottom desktop
6chic | grafica . internet . stampa . visual
Telegram
Telegram

Dopo l’indagine i Carabinieri di Pontevico hanno messo la parola fine a questo incubo arrestando l’uomo, per cui il Gip ha disposto la custodia in carcere.

Demo banner - Articolo top+bottom desktop
Telegram
6chic | grafica . internet . stampa . visual
Demo banner - Articolo top+bottom/Home mobile e Sidebar desktop/mobile 300x250