Telegram
Telegram

Anche i tassisti bresciani scendono in sciopero contro Dl concorrenza fino alle 22.00 di oggi.

Fabio Leviani, vice presidente nazionale di Uri Taxi ai microfoni di ÈliveBrescia ha spiegato i motivi della protesta che si basano sulla presunta volontà del Governo di andare verso una liberalizzazione del servizio in un settore -dice Leviani- che vede invece i tassisti sottostare ad una regolamentazione del servizio da parte dei comuni.

“Oggi il taxi è un servizio pubblico che deve garantire orari, standard di qualità e prezzi imposti -aggiunge Leviani-. Se liberalizzazione ci deve essere lo sia anche per noi liberandoci dai vincoli che oggi dobbiamo invece rispettare”

Telegram
Telegram
Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedente“Face to Face” il talk politico più giovane d’Italia è su Èlive
Articolo successivoMorto Ennio Doris, il fondatore di Banca Mediolanum aveva 81 anni