Tenta di impiccarsi in cella, salvato in extremis dagli agenti della Polizia Penitenziaria
Telegram
Telegram

Solo il pronto intervento degli agenti della Polizia Penitenziaria in servizio in quel momento hanno evitato il drammatico epilogo.

Questa mattina, in una cella del carcere cittadino Nerio Fischione, un 27enne nigeriano ha tentato di impiccarsi nella sua cella legandosi intorno al collo i pantaloni del pigiama da un lato e ad una tubatura dall’altro.

La scena non è sfuggita agli agenti servizio che sono immediatamente intervenuti soccorrendo e rianimando il giovane in extremis.

Telegram
Telegram

Il 27enne è stato trasportato in ospedale, non in pericolo di vita.

È l’ennesimo episodio che fa emergere la drammatica situazione che si registra nel carcere cittadino e per la quale il segretario generale aggiunto del SiNAPPe, Antonio Fellone solo pochi giorni fa era tornato a chiedere un’ispezione ministeriale.

Fellone, ha ribadito, anche in questa occasione, i complimenti ai poliziotti del reparto bresciano per l’ennesima prova di coraggio e professionalità dimostrata.

Il SiNAPPE ha anche annunciato che scriverà alla Direzione perchè si faccia interprete nei confronti della competente Commissione affinchè gli agenti che hanno salvato in extremis questo giovane possano ricevere un riconoscimento formale

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteLa mettallurgia bresciana ha retto all’urto della pandemia
Articolo successivo“In aumento” i ricoveri al Civile, ma non in rianimazione