Telegram

Era stato davvero per troppo tempo nella corsia degli alcolici per non insospettire la direttrice di un supermercato di Verolanuova che ha quindi pensato di avvisare i Carabinieri.

L’uomo, un classe 1989 residente a Manerbio già noto alle Forze dell’odine per reati di questo tipo, alla fine ha raggiunto la sorella alle casse dove stava pagando la sua spesa ed è uscito dal negozio. A questo punto è stato fermato dalla pattuglia intervenuta sul posto e la perquisizione ha permesso di scoprire le nove bottiglie di superalcolici che aveva nascosto in uno zainetto.

In tutto il valore della merce rubata è di 135 euro e per evitare di far scattare l’allarme il manerbiese di origine marocchina aveva rimosso tutti i sensori antitacheggio dalle bottiglie, ritrovati poi sotto le corsie. Ed ecco quindi svelato il motivo della sua lunga permanenza del reparto alcolici.

Telegram

Per lui sono scattate le manette e il giorno successivo il Gip ha convalidato l’arresto disponendo la liberazione con obbligo di permanenza nel comune di residenza fino al processo.

Foto d’archivio.

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedentePositivi al covid nel Varese, salta il match della Germani
Articolo successivo15 gennaio 1892, tanti auguri pallacanestro