Telegram
Telegram

È stato convalidato con custodia cautelare in carcere, l’arresto di un 63enne avvenuto nei  giorni scorsi da parte dei poliziotti della  Questura di Brescia . L’uomo è accusato di tentato omicidio.

Grazie alla tempestiva chiamata al 112, due pattuglie della Sezione Volanti sono intervenute presso una struttura abbandonata di Via Eritrea, trovando il richiedente un moldavo di 57 anni, con un vari tagli, dovuti ai colpi inferti con un coltello con lama di 7 centimetri, che lo stesso deteneva in quanto sottratto all’aggressore nel tentativo di proteggersi dalle coltellate subite.

Guidati dalle tracce di sangue presenti all’entrata dell’edificio e dalle indicazioni della vittima, gli agenti hanno intuito che l’aggressore si trovasse ancora nei paraggi.

Telegram
Telegram

Infatti, i poliziotti hanno immediatamente bloccato e ammanettato l’autore del gesto, ancora sporco di sangue  a pochi centinaia di metri dal luogo dell’aggressione.

L’arrestato ha dichiarato agli agenti di non ricordare nulla in quanto ubriaco.

Arresto convalidato con custodia cautelare in carcere.

foto: archivio

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteSberna, “nella ex lavanderia senza acqua, coperte , cibo e su brandine militari. Salvo per l’ossigeno staccato ad un 80enne”
Articolo successivoOggi è la Giornata mondiale dell’ambiente