Image default
Cronaca Notizie

Traffico illegale di uccelli, arrestato un 35enne

Agli arresti domiciliari perché recidivo un 35enne di Botticino coltro in flagrante dei carabinieri forestali mentre trasportava 353 pulcini di tordo e di cesena rubati. Esemplari giovanissimi e con tutta probabilità rubati in Trentino o in Alto Adige.

Delle specie che possono valere decine di migliaia di euro nel traffico illegale dell’avifauna. La persona arrestata aveva già precedenti. Nel 2002 infatti venne denunciato per lo stesso motivo e domenica per lui sono scattate le manette.

L’uomo trasportava le specie in scatole di cartone. Si tratta di pullus di circa una settimana richiestissime da chi pratica la caccia da capanno. Una volta raggiunta l’età adulta, gli esemplari vengono separati: i maschi sono molto più richiesti perché cantano e attirano le altre specie migratorie e per questo motivo hanno un grosso interesse commerciale.

Il sequestro dei carabinieri forestali potrebbe avere un valore di circa 50mila euro. Il giudice ha già convalidato l’arresto scarcerando il ladro. A breve ci sarà il processo.