Telegram

Tutela del consumatore e imprese:

l’estate “calda” delle Fiamme Gialle

 

I controlli estivi da parte delle Fiamme gialle di Brescia hanno

portato alla luce, dal 1° luglio al 31 agosto, al sequestro di circa

Telegram

490mila prodotti per contraffazione, tutela made in Italy, tutela

della sicurezza dei consumatori. I lavoratori risultati fuori regola,

in nero, sono stati 135. Anche i distributori di carburante stradali

dimostrati terra fertile per l’illegalità: 10 quelli controllati, di cui 3

risultati irregolari per violazione alla rendicontazione del

carburante. Sotto controllo sono finiti anche i proprietari di

seconde e terze case per gli affitti nelle località di villeggiatura:

nei 19 interventi effettuati, sono stati riscontrati 13 casi di

irregolarità.

 

Tutela del consumatore e imprese: l'estate "calda" delle Fiamme Gialle

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!