Non Una di Meno, in piazza contro la violenza di genere

Telegram
Telegram

Non Una di Meno, in piazza contro la

violenza di genere

 

Il 28 di settembre l’associazione “Non una di meno” richiama in

piazza tutte le donne, contro l’obiezione di coscienza che trasforma, a

detta delle rappresentanti cittadine, “l’aborto in un percorso ad

ostacoli. Inoltre una delibera di Regione Lombardia, in contrasto con

la legge 194 che prevede solo obiezioni individuali, autorizza

l’obiezione di struttura negli ospedali e nei consultori.

 

Telegram

Tutto questo non è tollerabile! Per questo vogliamo la cancellazione

dell’obiezione di coscienza dal Servizio Sanitario Nazionale” ”.

Appuntamento giovedì in Largo Formentone a partire dalle 18.30.

Alle 20.30 è previsto il corteo che attraverserà le vie cittadine al suono

di “LE STRADE SICURE LE FANNO LE DONNE CHE LE

ATTRAVERSANO”. Un’occasione per dire basta alla violenza di

genere. Le interviste alle referenti dell’associazione bresciana Renata

de Marco e Francesca Colosio.

 

Non Una di Meno in piazza contro violenza di genere

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteUniversità e lavoro, tirocinio negli uffici giudiziari
Articolo successivoTutela del consumatore e imprese: l’estate “calda” delle Fiamme Gialle