Telegram
Telegram

“Un buono per la felicità” è una bella iniziativa lanciata in questi giorni dal Comune di Castel Mella. Approvato dalla giunta a inizio agosto, questo è in tutto e per tutto un bonus simile a molti di quelli che stiamo vedendo in questi ultimi anni in vari paesi. Non viene però erogato per porre un freno al caro energia o altro, bensì per incentivare l’adozione di cani e gatti.

Le finalità della misura sono ovviamente quelle di prevenire il randagismo e il sovraffollamento dei canili che spesso in estate si fa insostenibile.

In totale sono stati messi sul piatto 2mila euro e ogni richiedente può ottenere un contributo che va da da 100 a 200 euro. La cifra minore spetta a chi ha adottato un amico a quattro zampe con meno di un anno, quella maggiora a chi invece ne accoglie uno con più di sette anni o che da più tempo si trova in canile.

Telegram
Telegram

Per accedere alla graduatoria bisogna aver regolarmente adottato un cane o un gatto in stato di abbandono o randagio nel 2022. Bisogna ovviamente anche offrirgli un ambiente idoneo, bisogna prendersi cura di lui assicurandogli anche cure e vaccinazioni.

Essendo un’iniziativa del Comune di Castel Mella è anche ovvio che sia necessaria la residenza in quel territorio. Sarebbe però bello che l’idea potesse essere mutuata anche in altri Comuni bresciani perché con una cifra tutto sommato ridotta, si possono togliere dalla strada tanti cani e gatti pronti a donarci tanta felicità.

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteVaccino anti-vaiolo: a Brescia 45 prenotazioni
Articolo successivoIncidente in A4 Brescia est – Peschiera, 11 km di coda