Telegram

In 500 hanno risposto presente, presso l’oratorio San FIlippo Neri del Villaggio Sereno, alla seconda edizione di “Un gancio in mezzo al cielo”, il memorial a Marco Solfini indimenticabile ala della Pinti Inox.

6 ore di basket all’aperto, una giornata all’insegna della palla a spicchi organizzata dagli Zanzaroni, gruppo di appassionati di pallacanestro. Tanti i personaggi del basket bresciano che si sono trovati in campo e anche fuori per un saluto; Franko Bushati, recordman di presenze con il basket Brescia Leonessa, e Andrea Diana, ex coach della Leonessa, sono stati accolti con molti applausi e cori da parte dei tifosi presenti.

Sono scesi in campo, anche tanti ex compagni di squadra di Marco Solfrini, come Marco Tirel. La nazionale over 55 con Tirel, infatti, prenderà parte alla spedizione dei mondiali finlandesi di fine luglio nel nome di Solfrini.

Telegram

Tornando a quanto è accaduto in campo, Mario Manenti si è aggiudicato la tradizionale gara del tiro da 3 punti, battendo in finale Luca Paolini. Tante le maglie in premio grazie alle società di A che si sono messe a disposizione degli organizzatori, oltre a quelle di Pietro Aradori, Mirza Alibegovic, Juan Fernandez, Alessandro Cittadini e Michele Vitali.

Non è mancata infine, la dirigenza della Germani Basket Brescia: la presidente Graziella Bragaglio, il patron Matteo Bonetti ed il general manager Sandro Santoro.

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!