Telegram

Il Brescia prova a dare una scossa al suo mercato. Squadra da costruire, obiettivi da raggiungere sono i crucci di Massimo Cellino in questi giorni. Il weekend appena andato agli archi è servito a Maxi Lopez per rinnovare l’invito al club di via Solferino di puntare su di lui. Reduce dall’esperienza in Brasile con il Vasco Da Gama l’ex marito di Wanda Nara punta al ritorno in Italia. Il Brescia ci pensa come una scommessa da vincere. Quella iniziata sarà una settimana importante per il futuro. Mario Giuffredi rimane in attesa di un cenno dalla società. In bilico il futuro al Brescia di Alfredo Donnarumma, Emanuele Ndoj e Bruno Martella. Mercato in fermento soprattutto attorno al capocannoniere della scorsa Serie B appetito dal Benevento, Hellas Verona e Palermo con i rosanero a volere una trattativa singola senza inserimento di altri cartellini. Anche perchè Slobodan Rajkovic ha chiesto troppo in termini di ingaggio al Brescia e Bruno Martella non convince più di tanto i siciliani. In entrata il nome in voga per l’attacco è quello di Alberto Cerri del Cagliari. Il sogno si chiama Patrick Cutrone del Milan con un valore di mercato di 25 milioni stabilito dal club rossonero. Se Andrea Pinamonti dell’Inter rappresenta una valida alternativa il nome nuovo è quello di Alessandro Matri con la punta del Sassuolo da sempre pallino di Massimo Cellino. La settimana entrante sarà anche quella decisiva sul fronte degli svincolati con Dusan Basta e Luca Rigoni pronti a liberarsi a parametro zero rispettivamente da Lazio e Parma. Per la difesa Giangiacomo Magnani del Sassuolo è il nome in cima alla lista mentre Okereke dello Spezia è considerato fuori budget a fronte della richiesta di 15 milioni di euro.

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!