Telegram
Telegram

Da lunedì 15 novembre è pronta la piattaforma sviluppata dal Ministero dell’Innovazione Tecnologica per il totale accesso all’Anagrafe Nazionale Popolazione Residente. Una vera rivoluzione che permetterà ai cittadini di scaricare i propri certificati in modo comodo e gratuito da casa, evitando lunghe code e attese negli Uffici comunali.

Questo permetterà inoltre alle amministrazioni pubbliche di avere un punto di riferimento unico per i dati e le informazioni anagrafiche. Il sito è già accessibile e facile nelle sue funzionalità.

Sono disponibili 14 certificati in versione pdf. Nello specifico: Anagrafico di nascita; Anagrafico di matrimonio e di Cittadinanza; certificato di Esistenza in vita, di Residenza, di Residenza Aire e di Stato civile; certificato di Stato di famiglia; di Residenza in convivenza; di Stato di famiglia Aire; di Stato di famiglia con rapporti di parentela; di Stato Libero; Anagrafico di Unione Civile; di Contratto di Convivenza.

Telegram
Telegram

“Da domani tutti i cittadini e le cittadine italiani potranno scaricare i certificati anagrafici online risparmiando tempo e con grande facilità. – esulta il ministro per l’innovazione tecnologica e la transizione digitale, Vittorio Colao – È la prima di una serie di innovazioni tecnologiche che la pubblica amministrazione implementerà per migliorare la vita di tutti”.

Come accedere

Se dunque il proprio Comune di residenza è entrato nell’Anagrafe online, è possibile accedere al servizio tramite tre porte di ingresso: 1) la carta d’identità elettronica (CIE), 2) la Carta Nazionale dei Servizi (CNS) oppure 3) tramite Spid

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteNo green pass e no vax, perquisizioni anche a Brescia
Articolo successivoSecondo “Chi l’ha visto?” il cadavere ritrovato nel lago è quello di Paola Tonoli