Telegram
Telegram

La Direzione generale Welfare di Regione Lombardia ha costituito un’Unità di coordinamento per la gestione e attività di controllo dell’epidemia da “Vaiolo delle scimmie”. Il gruppo di lavoro è stato voluto dalla vicepresidente e assessore al Welfare Letizia Moratti, rispetto a una situazione epidemiologica definita non grave ed emergenziale, ma che merita attenzione per la crescita costante nei numeri dei contagi sul territorio.

L’Unità di coordinamento monitorerà l’andamento dell’epidemia, coordinerà la rete lombarda dei centri delle infezioni sessualmente trasmissibili e predisporrà indicazioni operative per prevenire le infezioni.

Fra i compiti vi sarà quello di monitorare dal punto di vista epidemiologico l’andamento dei casi, condividere le strategie di vaccinazione e verificare l’andamento clinico della patologia con interesse ai casi che si presentassero eventualmente più gravi.

Telegram
Telegram

Al momento i casi di Vaiolo delle scimmie in Lombardia sono 252 e 2 le persone ricoverate. Dalla prossima settimana sarà disponibile, presso la rete lombarda dei Centri per la prevenzione delle infezioni sessualmente trasmesse, la prima fornitura di vaccini a disposizione delle persone a rischio contagio.

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteDopo l’alluvione, in Val Camonica pattuglie anti-sciacallaggio
Articolo successivoRicoveri covid in calo, a Brescia 793 contagi