Telegram
Telegram

“La nostra città ha fatto della memoria un punto di forza e i popoli smemorati sono i popoli che prima o poi perdono la capacità di indirizzo del loro cammino e inevitabilmente compiono degli errori. Noi dobbiamo provare, anche insistentemente, anche in modo determinato, a non diventare smemorati”.


Le parole sono del Sindaco di Brescia, Emilio Del Bono, alla cerimonia di commemorazione dell’11 settembre nel parco che Brescia ha intitolato ad una delle più grande tragedie della storia contemporanea.

Alla cerimonia autorità civili, militari, istituzionali e il rappresentante del Consolato americano. Intervenuto con un breve discorso tutto in lingua italiana, ha ringraziato Brescia per la sua amicizia e vicinanza agli Stati Uniti, l’11 settembre 2001 come oggi.
“Questa cerimonia è prova della forte e solida amicizia e dell’alleanza del popolo italiano e quello americano. Dobbiamo trarre forza da questo fatto mentre affrontiamo nuove sfide e minacce ai nostri valori democratici. Grazie per essere qui a rendere omaggio a coloro che morirono ad oltre 6000 km di distanza, grazie per la compassione e il coraggio che ci avete dimostrato stando al nostro fianco quel giorno di 21 anni fa così come siete al nostro fianco oggi” .

Telegram
Telegram

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteCovid, 382 casi nel bresciano; 2.310 in Lombardia
Articolo successivoScuola, Fontana “si torna a vivere la normalità”