6chic | grafica . internet . stampa . visual
Telegram
Demo banner - Articolo top+bottom desktop
Telegram
Demo banner - Articolo top+bottom/Home mobile e Sidebar desktop/mobile 300x250

Cinque anni fa, l’8 marzo del 2016, si spegneva Luigi Corioni conosciuto da tutti come Gino. Presidente del Brescia Calcio dal 1992 al 2014, Presidente di quei Brescia di Baggio, Pirlo, Hagi e Guardiola. Tra promozioni colme di gioia, retrocessioni dolorose, una girandola di allenatori e giocatori ma soprattutto l’apice del calcio bresciano nella massima serie con in panchina Carletto Mazzone.

In questo giorno anche il Brescia Calcio formato 2021, guidato dal controverso Massimo Cellino, ha voluto ricordare la figura di corioni attraverso un comunicato ufficiale su sito del Club.

“A cinque anni dalla scomparsa di Gino Corioni, Brescia Calcio, nella figura di Massimo Cellino – recita la nota – desidera ricordare con affetto e stima quello che è stato il Presidente del Club dal 1992 al 2014”.

6chic | grafica . internet . stampa . visual
Telegram
Demo banner - Articolo top+bottom desktop
Demo banner - Articolo top+bottom/Home mobile e Sidebar desktop/mobile 300x250
Telegram
Demo banner - Articolo top+bottom desktop
6chic | grafica . internet . stampa . visual
Telegram
Telegram
Demo banner - Articolo top+bottom/Home mobile e Sidebar desktop/mobile 300x250

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!