foto Brescia Calcio BSFC
Telegram
Telegram

Un rompete le righe che sa di inizio telenovela quello andato in scena giovedì pomeriggio al centro sportivo di Torbole Casaglia. Assenti quelli che dovrebbero essere i protagonisti ufficialmente in carica Eugenio Corini e Francesco Marroccu. Presente invece colui che è stato cacciato appena un paio mesi fa: Filippo Inzaghi.

I primi due sarebbero già lontano da Brescia. Il dirigente infatti già da settimane è accostato al Verona in quello che sarà un valzer delle scrivanie nella massima serie, mentre Corini sarebbe già stato esonerato. Tesi rafforzata dalla convocazione dell’ex campione del mondo arrivato a Torbole accompagnato dal suo vice D’Angelo.

Presente solo l’ombra infine di Pep Clotet. Il tecnico dell’ultima parte della passata stagione sarebbe il prescelto di Massimo Cellino e fra i due potrebbe già anche esserci un accordo che vedrebbe anche il ritorno alle rondinelle di Giorgio Perinetti.

Telegram
Telegram

Il reintegro di Inzaghi (il cui esonero sappiamo essere stato travagliato dal punto di vista legale) spariglia però le carte. Provocazione di Cellino all’interno della vicenda legale o reale interesse per un ritorno sulla panchina?

In mancanza di comunicati ufficiali bisogna usare tanti condizionali e provare a interpretare i segnali. La telenovela è iniziata.

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteScommesse illegali: cinque locali della bassa nei guai
Articolo successivoRicoveri covid in calo in Lombardia, a Brescia 384 casi