Image default
Cronaca Notizie Primo Piano

Appalti truccati, bufera a Concesio: indagato il sindaco Retali, manette per un tecnico

Una vera e propria bufera scuote il Comune di Concesio. Questa mattina la Procura di Brescia ha fatto scattare un blitz che ha portato all’arresto di Riccardo Gardoni, responsabile tecnico del Comune di Concesio. L’uomo ora si trova ai domiciliari. Indagato il sindaco della cittadina della Valtrompia Stefano Retali così come parte dei componenti della sua giunta e alcuni imprenditori. L’inchiesta partita dalle indagini della Procura di Brescia si attesta su alcuni appalti pilotati. Nel complesso sono una ventina gli indagati. Riccardo Gardoni è accusato di turbativa d’asta, corruzione, abuso d’ufficio e falso in atti pubblici per una serie di lavori sul territorio di Concesio che sarebbero stati realizzati senza gare d’appalto o assegnati con termine dopo che i lavori erano già stati realizzati.