Telegram

E’ in corso di valutazione del governo, che tra oggi e domani dovrebbe dare una risposta, la proposta di Autostrade a titolo di risarcimento per la vicenda del ponte Morandi: sul tavolo, secondo quando si apprende da fonti dell’esecutivo, 3,4 miliardi di euro.

La proposta seguirebbe le indicazioni del governo che nei giorni scorsi aveva più volte chiesto un piano che comprendesse un’abbassamento delle tariffe, maggiori investimenti e una rinuncia a qualsiasi contenzioso.

La riduzione delle tariffe, secondo quanto richiesto dal ministero dei Trasporti, sarebbe per abbassare del 3 per cento il rendimento per gli azionisti sul capitale investito portandolo al 7 per cento lordo come prescrive il modello dell’Authority dei Trasporti. Sempre secondo quanto si apprende, il piano prevederebbe inoltre 7 miliardi di manutenzioni e 13,2 miliardi di investimenti.

Telegram

L’esecutivo dovrebbe rispondere entro 48 ore, sciogliendo la riserve nel Consiglio dei ministri di martedì prossimo. Tra le decisioni del governo anche la possibilità di revoca della concessione, con il subentro nella gestione dell’Anas.

© Agenzia Nova – Riproduzione riservata

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!