Telegram

“Ha risposto a tutte le domande del Gip”. Così l’avvocato dell’uomo di 34 anni che la scorsa settimana di è barricato in casa dopo aver sequestrato il figlioletto a Roncadelle al termine dell’interrogatorio di convalida avvenuto nel carcere di Canton Mombello.

“Ha detto che voleva stare con suo figlio per poter festeggiare il compleanno insieme e mai gli avrebbe fatto del male” ha aggiunto il legale Alberto Scapaticci secondo l’Ansa.

Sedici ore di tensione e trattative che alla fine hanno portato a una conclusione ordinata della vicenda, con l’uomo che ha deciso di aprire la porta ai Carabinieri per lasciare uscire il bambino prima dell’arresto. Il padre si era portato via il figlio di 4 anni dopo un incontro protetto a Rodengo Saiano, lo aveva strappato dalle mani dell’assistente sociale minacciata con una pistola.

Telegram

“Ha spiegato che ha mostrato solo l’arma per spaventarla – ha concluso l’avvocato difensore – Aveva già acquistato la torta per stare con il bambino il giorno del compleanno”.

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteEsordio con vittoria per l’Atlantide contro Cuneo
Articolo successivoCantiere Tav, casello di Sirmione chiuso per sei mesi