Telegram

Si prospetta un inverno difficile dal punto di vista viabilistico nel basso Garda. Il casello autostradale di Sirmione sulla A4 sarà infatti chiuso per quasi sei mesi in modo da consentire i lavori di realizzazione della galleria per la linea ferroviaria dell’alta velocità fra Brescia e Verona.

Per consentire il cantiere quindi, dal prossimo 13 ottobre e fino al 30 marzo 2023 il casello rimarrà chiuso per le entrate sia in direzione Venezia sia in direzione Milano. I viaggiatori che vorranno prendere l’autostrada dovranno obbligatoriamente fare riferimento ai caselli prima e dopo. Vale a dire Desenzano del Garda o Peschiera.

Casello di Sirmione chiuso anche in uscita per quanto riguarda gli automobilisti in arrivo da Venezia. Mentre per chi proviene da Milano (e quindi anche da Brescia) sarà possibile continuare a uscire regolarmente a Sirmione.

Telegram

Dal momento che il casello di Sirmione risulterà parzializzato, i viaggiatori saranno accompagnati attraverso appositi cartelli lungo i percorsi alternativi individuati con l’obiettivo di consentire al flusso di traffico di riprendere la direttrice autostradale con il minor disagio e con i minori rischi per la sicurezza. Pertanto i viaggiatori, attraverso la viabilità ordinaria, saranno convogliati lungo la SR/SP 11 che diventerà la principale alternativa al percorso autostradale.

“Le attività di cantierizzazione al casello di Sirmione sono state programmate durante il periodo invernale per evitare di creare disagio nel corso della stagione turistica – fanno sapere dall’ente gestore – Oltre al rafforzamento dell’informazione preventiva e al potenziamento di squadre dedicate alle attività di sorveglianza del cantiere, sono previste puntuali comunicazioni al territorio, con apposite informative e comunicati, per permettere a tutte le parti coinvolte la corretta organizzazione delle proprie attività”.

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedente“Aveva già acquistato la torta”, il padre sequestratore risponde al Gip
Articolo successivoBG – BS2023, un bando da 300 mila euro per eventi e spettacoli