Telegram

La crescente di richiesta dei consumatori finali sta causando il proliferare di pusher sul territorio e a prova di ciò il fatto che sono molti gli spacciatori che una volta arrestati si rivelano poi totalmente incensurati.

Questo è il caso del 47enne valgobbino finito nelle maglie dei Carabinieri nel pomeriggio di mercoledì. L’uomo aveva messo in piedi una fiorente attività di spaccio con base nella propria abitazione, dove la continua processione dei vari clienti non ha potuto che insospettire le autorità.

L’arresto è stato effettuato dopo il fermo di uno di questi acquirenti, intercettato mentre rincasava dopo aver comprato una dose. A quel punto i militari sono entrati nella casa dell’uomo e l’hanno sottoposto a fermo. La successuva perquisizione ha portato poi alla scoperta di una quindicida di dosi di cocaina già pronte per i clienti che – non sapendo della presenza dei Carabinieri – hanno continuato ad arrivare per effettuare i propri acquisti. Nel complesso ne sono stati identificati ben cinque in appena un’ora.

Telegram

L’arresto è stato convalidato per direttissima e lo spacciatore è stato condannato a pagare una multa di mille euro e a un anno di reclusione con pena sospesa.

Foto d’archivio.

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!