Telegram

Aveva tre chili di cocaina nello zainetto della scuola, il minorenne, secondo i finanzieri, era il “magazziniere” della droga per conto di un 24 enne assieme al quale è stato fermato. In tutto sono 15 chili sequestrati: avrebbero fruttato 4,5 milioni di euro

Aveva tre chili di cocaina nello zainetto della scuola, arrestato dalla Guardia di finanza di Brescia che ne ha sequestrato circa 15 chilogrammi di cocaina e ha arrestato due cittadini albanesi, un 24 enne e un 14 enne.

I militari, insospettiti dal fatto che il 24 enne, pur dimorando in un altro luogo, avesse affittato un garage nel quartiere Fiumicello di Brescia, hanno monitorato per diversi giorni la zona. Controllato l’uomo, appena uscito dal box in compagnia del ragazzino.
A bordo dell’auto i finanziari hanno trovato una busta con 6 chili di cocaina divisa in panetti.A
Nell’abitazione del minorenne sono stati poi trovati altri 9 chilogrammi di droga.
Parte di questa, circa 3 chili, era custodita nello zainetto per la scuola, assieme a un bilancino di precisione.
Il valore della droga detenuta dal minorenne avrebbe fruttato più di 4,5 milioni di euro. Da quanto emerso dalle indagini il 14 enne era magazziniere e custode della droga per conto del maggiorenne.
La partita di cocaina sarebbe stata destinata ad approvvigionare la provincia e ad alimentare lo spaccio nella zona della stazione ferroviaria di Brescia.
14 enne arrestato
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!