China Harbor Engineering Company Ltd (CHEC) ha consegnato ieri il primo porto in acque profonde della Nigeria al governo, dopo il completamento dell'enorme progetto marittimo a Lagos, il polo economico del Paese. Il porto risponderà alle necessità dello sviluppo economico della Nigeria, ha dichiarato Cui Jianchun, ambasciatore cinese in Nigeria, nel corso di una intervista a Xinhua alla cerimonia di consegna che si è tenuta a Lagos. Il porto di Lekki, un progetto commerciale frutto della cooperazione tripartita tra Cina, Francia e Nigeria, è di grande importanza per la promozione della cooperazione Belt and Road in Africa, ha detto l'ambasciatore. Costruito da CHEC, il porto in acque profonde di Lekki è il porto marittimo più grande della Nigeria, e uno dei più grandi nell'Africa Occidentale. La costruzione del porto è iniziata a giugno 2020, ed è progettato per gestire 1,2 milioni di container standard all'anno. "Questo nuovo porto posizionerà Lagos come un nuovo polo logistico marittimo non solo nell'Africa Occidentale, ma nell'intera regione dell'Africa Centrale e Occidentale", ha dichiarato il governatore dello Stato di Lagos, Babajide Sanwo-Olu, durante la cerimonia. Il progetto appena completato creerà quasi 200 mila posti di lavoro diretti e indiretti in Nigeria nei prossimi anni, sbloccherà il potenziale economico del Paese, e aumenterà le entrate del Paese, ha dichiarato. Con la costruzione del porto di Lekki, l'area di Lekki a Lagos è diventata una zona calda per gli investimenti, ha dichiarato a Xinhua il vice direttore generale di CHEC, Wu Di, aggiungendo che il porto verrà posto presto in esercizio commerciale, ed è ricco di prospettive di sviluppo. "Ritengo che questo grande porto in acque profonde nell'Africa Occidentale porterà nuove opportunità di sviluppo alla Nigeria", ha dichiarato.
Telegram

China Harbor Engineering Company Ltd (CHEC) ha consegnato ieri il primo porto in acque profonde della Nigeria al governo, dopo il completamento dell’enorme progetto marittimo a Lagos, il polo economico del Paese.

Il porto risponderà alle necessità dello sviluppo economico della Nigeria, ha dichiarato Cui Jianchun, ambasciatore cinese in Nigeria, nel corso di una intervista a Xinhua alla cerimonia di consegna che si è tenuta a Lagos.

Il porto di Lekki, un progetto commerciale frutto della cooperazione tripartita tra Cina, Francia e Nigeria, è di grande importanza per la promozione della cooperazione Belt and Road in Africa, ha detto l’ambasciatore.

Telegram

Costruito da CHEC, il porto in acque profonde di Lekki è il porto marittimo più grande della Nigeria, e uno dei più grandi nell’Africa Occidentale. La costruzione del porto è iniziata a giugno 2020, ed è progettato per gestire 1,2 milioni di container standard all’anno.

“Questo nuovo porto posizionerà Lagos come un nuovo polo logistico marittimo non solo nell’Africa Occidentale, ma nell’intera regione dell’Africa Centrale e Occidentale”, ha dichiarato il governatore dello Stato di Lagos, Babajide Sanwo-Olu, durante la cerimonia.

Il progetto appena completato creerà quasi 200 mila posti di lavoro diretti e indiretti in Nigeria nei prossimi anni, sbloccherà il potenziale economico del Paese, e aumenterà le entrate del Paese, ha dichiarato.

Con la costruzione del porto di Lekki, l’area di Lekki a Lagos è diventata una zona calda per gli investimenti, ha dichiarato a Xinhua il vice direttore generale di CHEC, Wu Di, aggiungendo che il porto verrà posto presto in esercizio commerciale, ed è ricco di prospettive di sviluppo.

“Ritengo che questo grande porto in acque profonde nell’Africa Occidentale porterà nuove opportunità di sviluppo alla Nigeria”, ha dichiarato. (Xin) © Xinhua

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteCina: anteprima di una turbina eolica offshore da 13,6 megawatt
Articolo successivoCina: stazione spaziale, attraccato modulo di laboratorio Mengtian