Telegram
Telegram

La curiosità sul lato oscuro di internet è tornata alla ribalta, portando il Deep Web e Tor tra i top trend su Google.

E allora cerchiamo di approfondire meglio per capire il fenomeno.

Il Deep Web è l’intero web che non è accessibile dai motori di ricerca convenzionali, mentre il Dark Web è un determinato sito all’interno del Deep Web collegato ad attività criminali e mercati illegali.

Telegram
Telegram

Entrare sul Dark Web è impossibile attraverso una normale connessione internet, e per farlo è necessario un browser speciale, o darknet. Le darknet più famose sono Tor, I2P e Freenet.
Anche se il Dark Web viene associato all’illegalità e alla criminalità, in verità le darknet non sono illegali di per sé (lo sono i contenuti). Ad esempio Tor consente all’utente di navigare in maniera anonima nascondendo la posizione e l’IP anche durante la “navigazione normale”.
L’utilizzo di Tor browser è sempre più diffuso da parte di chi vuole difendere la propria privacy ed essere sicuro di poter avere delle comunicazioni più sicure. Tor offre infatti la possibilità di modificare o nascondere l’indirizzo IP, consentendo l’accesso a indirizzi web bloccati dal proprio operatore, e sta acquisendo fama anche perché permette di accedere al Deep Web.

È gratuito e funziona facendo passare i dati attraverso molti nodi prima di giungere al server di destinazione. Si tratta quindi di una navigazione protetta molto più sicura di HTTPS.

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteCaffaro, il Tar accoglie il ricorso. L’azienda riapre, fino al 18 dicembre
Articolo successivoLen EuroCup: An Brescia in Ungheria, tra la squadra di Bovo e le semifinali c’è il Miskolc