Telegram
Telegram

Pronti, partenza, via: il ritiro del Brescia in quel di Darfo Boario Terme è ufficialmente iniziato. 27 sono i giocatori che Eugenio Corini ha convocato per la mattinata di domenica alle 10.30 allo stadio Rigamonti. Tra questi anche Sandro Tonali, il primo giocatore a varcare i cancelli dello stadio per presentarsi all’appuntamento. Accolti da una cinquantina di tifosi la squadra ha preso la via della Valcamonica alle 11.40. Tanti i volti noti, due soli quelli nuovi con Jesse Joronen e Florian Aye a dispendare sorrisi mettendosi a disposizione dei tifosi per autografi e selfie di rito. Meno di un’oretta di viaggio e lo sbarco all’hotel Rizzi dove ad attendere il Brescia anche qui una sessantina di tifosi festanti. Non un bagno di folla, sia chiaro, ma la sensazione di un affetto che non tramonta mai. Dopo il pranzo tutti insieme la squadra si è trovata al campo d’allenamento dello stadio comunale di Darfo per il primo allenamento rigorosamente a porte aperte. Così si è deciso per quest’anno, l’anno del ritorno in Serie A. Agli ordini di Eugenio Corini la squadra ha lavorato intensamente sotto il sole camuno per un primo giorno da mettere agli archivi con il segno positivo e con un Sandro Tonali in più nel motore.

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedentePonte sulla A2: Montirone e Poncarale rivedono la luce
Articolo successivoGermani Basket Brescia: ufficiale l’acquisto di Tommaso Guariglia