Telegram

Gli agenti della polizia di Stato hanno individuato e fermato i due responsabili di tre rapine avvenute nel Bresciano. La prima è avvenuta giovedì in via Cesare Battisti, quando un uomo classe 1944 ha fatto irruzione in una farmacia con spray al peperoncino e una pistola.

L’uomo si è fatto consegnare da un dipendente l’incasso pari a 900€ dandosi poi alla fuga. Il titolare della farmacia ha però avvisato prontamente la sala operativa della Questura che, grazie agli agenti della volante, ha intercettato l’uomo e riconsegnato il bottino alla farmacia.

L’altro arrestato, un uomo di 44 anni bresciano e incensurato, si è reso protagonista di due rapine. Per quanto riguarda la prima, l’uomo si era recato a casa di un transessuale non per consumare un rapporto, ma per rubargli l’incasso della giornata. Nel tentativo di difendersi, la vittima ha riportato varie coltellate alle braccia.

Telegram

L’uomo poi si è dato alla fuga prima dell’arrivo della Squadra Mobile. Nel secondo caso il rapinatore ha tentato nuovamente di rapinare una persona, in questo caso una escort che ha consegnato all’uomo soldi e telefono senza opporre resistenza.

Dopo le indagini condotte dalla Polizia di Stato, gli inquirenti sono riusciti ad individuare l’autore delle due rapine.

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!