foto Pallacanestro Brescia

Una Pallacanestro Brescia bella solo a metà non riesce a inanellare il terzo successo consecutivo in campionato, cedendo i due punti in palio a PalaLeonessa a Trento che espugna l’impianto nostrano 73 a 78. A pesare sono innanzi tutti i primi 20 minuti, nei quli gli ospiti sanno dire la loro specialmente dall’arco con 7 canestri su 9 tentativi. Arco che invece non dice bene ai bresciani un po’ per tutto il match.

All’intervallo lungo la partita sembra già sfuggita di mano con un pesante meno 18, ma i ragazzi di coach Magro riescono più volte a tornare in contatto. Gli episodi danno perà ragione ai trentini. A fine terzo quarto infatti, la Germani è a meno 3. Peccato che poi il tempino si chiuda a meno 14.

A metà dell’ultimo periodo Brescia torna lì, a meno due sul 71 a 73. Manca un minuto alla sirena, ma il guizzo decisivo non arriva e come detto non arrivano le triple (ne entrano solo 5 su 24).

Per provare l’ultimo assalto alla final eight di Coppa Italia quindi, bisognerà dare il meglio nell’ultima gara di andata domenica alle 20 sul parquet di Verona. Nel mezzo però torna anche l’EuroCup: martedì alle 20.30 infatti, Brescia affronta in casa Badalona.

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteDopo quasi sette mesi, il ritorno del vescovo Tremolada
Articolo successivoCina: Hainan, ripresa turismo con misure di controllo Covid ottimizzate