L’isola cinese meridionale di Hainan, ricca di risorse turistiche, ha recentemente assistito a una ripresa del turismo, con la Cina che ha ottimizzato ulteriormente le proprie misure di prevenzione e controllo del Covid-19 a dicembre. Le vendite giornaliere dei centri commerciali duty-free offshore ad Hainan hanno superato i 100 milioni di yuan (circa 14,7 milioni di dollari) per sette giorni consecutivi dal 13 al 19 dicembre 2022.

La Cina ora gestisce il Covid-19 con misure per malattie infettive di classe B, anziché con quelle per malattie infettive di classe A, in un importante cambiamento della sua politica di risposta all’epidemia. Questo declassamento della politica di gestione faciliterà viaggi regolari e ordinati a livello nazionale e all’estero, migliorerà gli scambi e la cooperazione e contribuirà anche a rilanciare l’economia locale e quella globale. (Xin) © Xinhua

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteBrescia cade contro Trento, domani torna l’EuroCup
Articolo successivoCina: razzo commerciale CERES-1 Y5 lancia 5 satelliti