Brescia ci prova, ma al Palaleonessa passa Scariolo
foto Pallacanestro Brescia

Al Palaleonessa di Brescia è il bresciano Sergio Scariolo a sorridere, tornando a Bologna da primo in classifica così com’era arrivato. La Germani si ferma al cospetto della capolista 89 a 77, ma non ha troppo da recriminarsi.

In grande difficoltà di fronte alla precisione e alla fisicità degli ospiti nel primo tempo, Brescia è capace di reagire tornando a vedere la luce dal -21 di inizio terzo quarto, fino ad arrivare al -4 (63-67), ultimo squillo prima dell’allungo decisivo della Virtus.

Altre squadre avrebbero potuto perdersi con un passivo così ampio nel primo tempo. Una Germani tenace invece, trova le forze fisiche e mentali per tentare una rimonta insperata. Certo, poi non si è conclusa con il ritorno alla vittoria. Ma i segnali positivi non mancano in vista della lunga porzione di stagione ancora da vivere.

Per Della Valle (top scorer di serata tra i biancoblu con 15 punti a referto) e compagni, l’occasione per riscattarsi dalla sconfitta con le V nere sarà immediata: martedì alle 20.30 l’impianto nostrano sarà di nuovo teatro di EuroCup con l’arrivo di Bursaspor, finalista della competizione continentale vinta proprio dalle V nere pochi mesi fa. Quello con i turchi, dunque, sarà un altro banco di prova difficile, che la squadra dovrà affrontare ripartendo da quest’ultimo secondo tempo.

Il tabellino

GERMANI BRESCIA-VIRTUS SEGAFREDO BOLOGNA 77-89 (19-25, 32-49, 58-67)

Germani Brescia: Gabriel 5 (1/2, 1/4), Massinburg 14 (3/7, 2/5), Nikolic 6 (0/1, 2/5), Della Valle 15 (3/5, 0/2), Ghidini ne, Taylor 2 (0/2, 0/1), Cobbins 14 (5/5), Odiase 2 (1/4), Burns 3 (1/3), Laquintana, Cournooh 11 (2/5, 2/3), Akele 5 (1/2, 1/2). All: Magro

Virtus Segafredo Bologna: Mannion 10 (2/5, 2/6), Martini ne, Belinelli 7 (1/1, 0/4), Pajola ne, Bako 7 (2/5), Jaiteh 13 (4/4), Lundberg 9 (4/4, 0/2), Shengelia 13 (5/6), Hackett 3 (0/1, 0/2), Camara 6 (3/3), Weems 14 (2/4, 3/4), Teodosic 7 (1/1, 1/75). All: Scariolo

Arbitri: Paternicò, Paglialunga e Gonella

Note: Tiri da due: Brescia 17/36 (47%), Bologna 24/34 (71%); Tiri da tre: Brescia 8/22 (26%), Bologna 6/23 (26%); Tiri liberi: Brescia 19/22 (86%), Bologna 23/32 (72%); Rimbalzi: Brescia 33 (RD 20, RO 13), Bologna 31 (RD 19, RO 12).

Gli highlights

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteOk School, il 2022 si chiude all’insegna della solidarietà e dell’amicizia
Articolo successivoCina: Guangzhou si prepara al picco Covid, più cliniche per la febbre