Telegram
Telegram

Una donna, 35enne e madre di un figlio di sei anni è stata condannata a tre anni e quattro mesi di reclusione. La donna di origini sarde è stata arrestata due volte in due giorni. La prima il 4 aprile, quando gli Agenti della Squadra Mobile avevano intercettato la donna con 70 grammi di eroina addosso.

Il giudice dopo aver convalidato l’arresto aveva disposto per la donna il divieto di muoversi per l’intera provincia di Brescia. Un divieto che non ha per nulla rispettato. Il 5 aprile infatti la donna è stata beccata fuori casa con in tasca ancora eroina. Considerata la violazione della misura cautelare il giudice l’ha spedita in carcere dove è tornata ieri dopo il processo.

I servizi sociali da tempo avevano avviato la procedura di affido del figlio. Il piccolo dovrebbe essere affidato in poco tempo. Per la donna invece, si profila un futuro dietro le sbarre.

Telegram
Telegram

 

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteBienno, sigilli a tre costruzioni: si tratta di abuso edilizio
Articolo successivoBrescia, Corini: “Ci siamo conquistati una finale”