foto Pallacanestro Brescia
Telegram

Un esordio che fa ben sperare per il futuro, ma che lascia l’amaro in bocca per il finale. Al Mediolanum Forum di Assago, la Pallacanestro Brescia è stata infatti sconfitta con il punteggio di 78-77 da Milano, squadra campione d’Italia in carica.

Prima metà di gara all’insegna dell’equilibrio assoluto, con le due formazioni che mettono in campo grande fisicità e intensità sin dai primi minuti. Il primo quarto termina sul punteggio di 22-21 per i padroni di casa, mentre a metà partita le squadre vanno alla pausa lunga sul 36-36.

Dopo un primo tempo con percentuali molto basse per entrambe le formazioni, Brescia trova più continuità dall’arco grazie a Caupain e Massinburg e, con la qualità sui due lati del campo di Petrucelli, prova a scappare. Gli ospiti concedono un quarto da soli 11 punti segnati alla squadra di coach Messina, e il terzo periodo finisce sul 47-58 per Brescia.

Telegram

In un quarto periodo thrilling però cambiano di nuovo le sorti di una partita bella ed emozionante: Milano ritrova la mira da tre punti e grazie a Melli e ai nuovi acquisti Pangos e Voigtmann, tocca addiritura il +8 a due minuti dal termine.

Il finale è incredibile: tre liberi di Petrucelli e una “bomba” di Gabriel riportano Brescia sotto di un punto a circa 3 secondi dalla fine. Milano non riesce a fare la rimessa e Brescia ha l’ultimo pallone sotto il canestro avversario. Petrucelli viene smarcato per il tiro da 3 sulla sirena, ma la sua conclusione trova solo il secondo ferro e Milano vince 78-77.

Partita giocata comunque con compattezza e intensità dalla squadra di coach Alessandro Magro, un esordio che, nonostante la sconfitta, fa sognare i tifosi che sperano di vivere un’annata ricca di soddisfazioni.

Il tabellino

EA7 EMPORIO ARMANI MILANO – GERMANI BRESCIA 78-77 (22-21, 36-36, 47-58)

EA7 Emporio Armani Milano: Davies 9 (4/8), Thomas 6 (3/7, 0/3), Pangos 9 (1/1, 2/3), Tonut 3 (1/2), Melli 14 (2/5, 3/5), Baron 9 (3/4), Ricci, Biligha 9 (4/4), Hall 13 (4/7, 0/1), Baldasso, Alviti, Voigtmann 6 (0/1, 2/5). All: Messina

Germani Brescia: Gabriel 8 (1/3, 2/5), Massinburg 7 (2/5, 1/1), Della Valle 13 (3/5, 0/2), Caupain 15 (4/8, 1/6), Petrucelli 19 (5/8, 2/4), Cobbins 2 (1/6), Odiase 4 (2/4), Burns, Laquintana, Cournooh, Moss 5 (1/1, 1/1), Akele 4 (2/4, 0/1). All: Magro

Arbitri: Sahin, Martolini e Paglialunga
Note: Tiri da due: Milano 22/39 (56%), Brescia 21/45 (47%); Tiri da tre: Milano 7/18 (39%), Brescia 7/22 (32%); Tiri liberi: Milano 13/20 (65%), Brescia 14/14 (100%); Rimbalzi: Milano 38 (RD 27, RO 11), Brescia 31 (RD 20, RO 11)

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteFutura Expo, venite con noi a bordo di “Rob.Y”
Articolo successivoMagro post Milano: “Più contento che rammaricato”