Telegram
Telegram

Probabilmente a dicembre ci sarà una sorta di “super green pass”, che vuol dire non penalizzare i non vaccinati, ma premiare i vaccinati: lo ha affermato a Mestre il ministro della Pubblica amministrazione Renato Brunetta.

“Il rischio è ritornare alla linea dei lockdown generalizzati e al cromatismo, con i relativi livelli di limitazioni. Continuiamo con la strategia del green pass, magari rafforzandola. Senza drammatizzare, ma dobbiamo essere pronti”, ha aggiunto il ministro.

Intanto, ad oggi non c’è sul tavolo il tema della modifica dei criteri per ottenere il green pass: le due decisioni che credo potranno essere assunte la prossima settimana saranno di prevedere l’obbligatorietà della terza dose per le categorie per cui è già previsto l’obbligo vaccinale, poi c’è il tema della riduzione della validità del green pass a fronte di quelle che sono le evidenze scientifiche, che mostrano che c’è un calo dell’immunità, quindi è ragionevole pensare di riportare la validità del green pass a nove mesi. Lo ha affermato su Sky TG24, il sottosegretario alla Salute Andrea Costa.

Telegram
Telegram
Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteCominelli al CdQ Sanpolino, “pronta a rispondere ma no a strumentalizzazioni”
Articolo successivoPiazze Aperte, “è violazione dell’art. 17 della Costituzione”