Telegram
Telegram

Brutte notizie per gli automobilisti bresciani: dopo i carburanti, anche il costo dell’Rc auto è tornato a salire tanto è vero che, come evidenziato dall’Osservatorio di Facile.it, a luglio 2022 per assicurare un veicolo a quattro ruote in provincia di Brescia occorrevano, in media, 353,36 euro, vale a dire il 9,8% in più rispetto a inizio anno. L’incremento è il secondo più alto registrato nella regione.

Ad incidere sul trend al rialzo non solo il fatto che molte delle scontistiche messe in atto dalle compagnie durante la pandemia si stanno esaurendo, ma anche che i costi dei sinistri stanno crescendo a causa dell’inflazione.

L’aumento delle tariffe medie rilevato da gennaio a luglio 2022 è stato registrato, seppur in misura differente, in tutta la Lombardia: a guidare la classifica degli incrementi consistenti è la provincia di Como (+11,3%, 361,40 euro), seguita da Brescia (+9,8%, 353,36 euro), Bergamo (+9,3%, 343,54 euro), Monza e Brianza (+8,5%, 352,19 euro) e, a brevissima distanza, Lecco (+8,4%, 320,29 euro). Aumenti inferiori alla media regionale per Cremona (+8%, 359,93 euro), Milano (+7,6%, 363,18 euro) e Lodi (+6,6%, 342,05 euro).

Telegram
Telegram

In valori assoluti, a luglio 2022, Pavia è risultata essere la provincia più costosa della regione, Sondrio la più economica.

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteVacanza da incubo a Bormio per una comitiva bresciana
Articolo successivoCarambola fatale a Cervia, arrestata una giovane bresciana