Telegram

In arrivo dalla Regione denaro per cofinanziare l’acquisto di nuovi autobus a basso impatto ambientale. Lo stanziamento per Brescia sarà di 10.280.335 euro (Assegnazione 2022-2026).

Nel complesso, la somma prevista è di 60.883.953 euro (ai bacini di Bergamo, Como-Lecco-Varese, Cremona-Mantova, Sondrio, Milano-Monza Brianza-Lodi-Pavia, oltre a quello bresciano) per l’acquisto di circa 190 nuovi mezzi a basso impatto ambientale per il trasporto pubblico locale e per le relative infrastrutture di supporto per gli autobus ad alimentazione alternativa.

Starà alle Agenzie del Tpl l’individuazione della tipologia, del numero degli autobus da finanziare e delle infrastrutture di supporto. In coerenza coi termini ministeriali, le Agenzie dovranno realizzare il 50% del programma di forniture entro il 31 maggio 2024 e completare il programma entro il 29 maggio 2026.

Telegram

A differenza dei finanziamenti precedenti, basati sulla quantità di acquisti predefiniti di autobus, quello attuale lascia libera scelta alle Agenzie del Tpl della percentuale di spesa da investire in autobus o in infrastrutture di supporto (depositi, impianti di rifornimento e altro).

Gli autobus devono anche permettere l’accesso di persone a ridotta mobilità e fruibilità del servizio di trasporto; devono disporre di dispositivi per la localizzazione; di videosorveglianza e conteggio dei passeggeri; di separazione del posto di guida per distanziare il conducente dai passeggeri durante la salita e la discesa dalla porta anteriore.

“Mettiamo a disposizione delle Agenzie del Tpl – ha commentato l’assessore Terzi – ulteriori finanziamenti per il rinnovo della flotta degli autobus. Si tratta di risorse ministeriali, derivanti dal Fondo complementare al Pnrr, che investiamo per efficientare il trasporto pubblico e offrire agli utenti un parco mezzi sempre più performante e confortevole. Lo stanziamento di 60,8 milioni di euro segue quello di 98,7 milioni deliberato a ottobre per l’acquisto di 480 autobus. A questi due recenti finanziamenti si aggiungono ulteriori 92,6 milioni di euro che tra la fine del 2020 e l’inizio del 2021 abbiamo trasferito alle Agenzie del Tpl, corrispondenti a una stima di circa 510 autobus che entreranno in servizio da qui al 2026. Mentre i nuovi mezzi finanziati da Regione entrati in funzione dal 2018 a oggi sono circa 880. Garantire nuovi autobus significa migliorare la qualità del servizio offerto e aumentare l’attrattività del trasporto pubblico, con benefici in termini di decongestionamento della rete stradale, minor inquinamento e maggiore sicurezza”.

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteAl via dal 16 dicembre il vaccino covid a bimbi 5-11 anni
Articolo successivoLombardia, via libera ai dissuasori elettrici