Un’attività di formazione si è svolta oggi a Hefei, capoluogo della provincia dell’Anhui nella Cina orientale, in preparazione prima dei viaggi all’estero delle imprese locali alla ricerca di opportunità commerciali con il sostegno del governo.

Secondo il dipartimento del commercio provinciale dell’Anhui, 119 persone di 54 imprese effettueranno i loro viaggi di lavoro all’estero per visitare potenziali clienti e cercare collaborazione a partire da oggi fino alla fine di quest’anno.

Il dipartimento ha organizzato un volo per inviare una delegazione d’affari con rappresentanti di oltre 50 imprese locali in Giappone e nella Repubblica di Corea (ROK) il 25 dicembre, parte degli sforzi dell’Anhui per espandere il proprio mercato estero e incrementare il commercio internazionale.

Secondo Liu Guang, vice direttore del dipartimento provinciale del commercio, le attività sono tutte nell’ambito della campagna di promozione commerciale della provincia, con l’obiettivo di attirare più ordini commerciali e investimenti stranieri. Oltre alle mostre online e in presenza, l’Anhui organizzerà anche più di 100 attività di promozione degli investimenti all’estero nel 2023 per portare importanti progetti di investimento estero.

“Organizzeremo attività promozionali speciali in Paesi e regioni tra cui Germania, Gran Bretagna e ROK, dove le nostre imprese locali possono comunicare e cooperare con imprese di settori che includono veicoli a nuova energia, elettrodomestici intelligenti e semiconduttori”, ha affermato Liu.

Da quando la Cina ha annunciato una nuova serie di misure per ottimizzare la sua risposta al COVID-19, il dipartimento del commercio dell’Anhui ha inviato 58 persone di 18 imprese a partecipare ad attività, tra cui mostre e trattative commerciali in 19 Paesi e i loro sforzi congiunti hanno dato i loro frutti in più campi, dallo sviluppo e ricerca di materiali, biotecnologia, costruzione e produzione, al commercio all’ingrosso e al dettaglio.

Chen Xiaojun, presidente del Nuntius Bonded Logistics Center Co., Ltd (Anhui), e il suo assistente, Shen Tubo, hanno iniziato i loro intensi viaggi in Europa dall’8 dicembre.

“Abbiamo parlato di attività commerciali tra cui il commercio elettronico transfrontaliero, la creazione di magazzini all’estero e ordini con diversi partner in Paesi tra cui Belgio e Paesi Bassi. Stiamo facendo progressi positivi nella cooperazione”, ha affermato Chen.

Allo stesso modo, Anhui Sentai WPC Group Share Co., Ltd. ha partecipato ad alcune fiere industriali tenutesi a Parigi e Dubai, che hanno aiutato l’azienda a ricevere ordini provvisori per un valore di circa 5 milioni di dollari. AHCOF International Development Co., Ltd. ha partecipato a una fiera internazionale dell’imballaggio in Francia e ha ottenuto numerosi ordini da vecchi e nuovi clienti.

“Un saluto faccia a faccia a volte è molto meglio di migliaia di e-mail. Ci auguriamo che i nostri imprenditori possano cogliere l’attimo e raggiungere i propri clienti in anticipo. Solo ‘uscendo’, nuovi clienti, nuovi ordini e nuove opportunità possono emergere”, ha detto Fang Xu, direttore del dipartimento provinciale del commercio, durante la fase di preparazione. (Xin) © Xinhua

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteCina: fiera commercio digitale, accordi provvisori per +5 mld dollari
Articolo successivoCina: necessari sforzi da parte Usa per migliorare i rapporti