L’industria cinese delle telecomunicazioni ha registrato una costante espansione nei primi 11 mesi di quest’anno, con attività emergenti e nuove infrastrutture in rapida crescita, come mostrano i dati ufficiali. 

Il fatturato combinato delle imprese del settore ha superato 1.450 miliardi di yuan (circa 207,66 miliardi di dollari), in aumento dell’8% su base annua, secondo il ministero dell’Industria e della Tecnologia dell’Informazione. 

Il volume d’affari totale del settore è stato superiore del 21,4% su base annua se calcolato al prezzo costante dello scorso anno, ha affermato il ministero. 

I tre giganti delle telecomunicazioni cinesi, China Telecom, China Mobile e China Unicom, hanno registrato un aumento del 32,6% su base annua dei loro ricavi da servizi emergenti, come data center Internet, big data, cloud computing e Internet of Things, a 281,1 miliardi di yuan. 

Il settore ha anche registrato un costante progresso nella costruzione di nuove infrastrutture. Le stazioni base 5G cinesi si sono avvicinate a 2,29 milioni entro la fine di novembre, 862.000 in più rispetto alla fine del 2021, pari al 21,1% di tutte le stazioni base mobili nel Paese. 

Alla fine del mese scorso, gli utenti di telefonia mobile 5G dei tre giganti delle telecomunicazioni cinesi hanno raggiunto i 542 milioni, con un aumento netto di 187 milioni rispetto alla fine dello scorso anno. (Xin) © Xinhua

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteCina: aereo di linea C919 avvia il processo di verifica di volo
Articolo successivoBiblioteca, musei, eventi. Tutti gli appuntamenti di oggi