Il rompighiaccio da ricerca cinese Xuelong 2, o Snow Dragon 2, è partito ieri da Shanghai, segnando l'inizio della 39esima spedizione antartica del Paese. Un totale di 255 ricercatori condurrà indagini nei campi della composizione atmosferica, dell'ambiente idrico, dell'ambiente sedimentario e dell'ecosistema al Polo Sud e arriveranno in due gruppi, con il secondo che partirà il 31 ottobre 2022. Il team di spedizione dovrebbe tornare in Cina all'inizio di aprile del prossimo anno. Con una lunghezza totale di circa 122 metri, una larghezza di circa 22 metri, un dislocamento progettato di quasi 14.000 tonnellate e una resistenza di 20.000 miglia nautiche, Xuelong 2 è il primo rompighiaccio costruito in Cina per la ricerca polare.
Telegram

Il rompighiaccio da ricerca cinese Xuelong 2, o Snow Dragon 2, è partito ieri da Shanghai, segnando l’inizio della 39esima spedizione antartica del Paese.

Un totale di 255 ricercatori condurrà indagini nei campi della composizione atmosferica, dell’ambiente idrico, dell’ambiente sedimentario e dell’ecosistema al Polo Sud e arriveranno in due gruppi, con il secondo che partirà il 31 ottobre 2022.

Il team di spedizione dovrebbe tornare in Cina all’inizio di aprile del prossimo anno.

Telegram

Con una lunghezza totale di circa 122 metri, una larghezza di circa 22 metri, un dislocamento progettato di quasi 14.000 tonnellate e una resistenza di 20.000 miglia nautiche, Xuelong 2 è il primo rompighiaccio costruito in Cina per la ricerca polare. (Xin) © Xinhua

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteProcesso per l’omicidio Ziliani: iniziato il dibattimento
Articolo successivoGrande raccolto di patate nell’ottavo deserto più grande della Cina