Il polo finanziario cinese di Shanghai ha costruito oltre 68.000 stazioni base 5G finora, coprendo tutte le sue 16 regioni amministrative con la rete 5G, come riferito ieri dalle autorità locali. 

Alla fine di ottobre, le filiali di Shanghai di China Telecom, China Mobile e China Unicom, i tre principali operatori di telecomunicazioni cinesi, contavano circa 12 milioni di utenti con telefoni cellulari 5G, pari al 27% del totale degli utenti con telefoni cellulari a Shanghai, con un aumento del 51,4% su base annua, secondo l’Amministrazione delle comunicazioni di Shanghai. 

Alla fine di settembre, la città era al primo posto a livello nazionale per il 2022 per quanto riguarda i principali indicatori della sua capacità di rete 5G, secondo i dati diffusi dal Ministero dell’Industria e della Tecnologia dell’Informazione. 

Durante questo periodo, il rapporto tra stazioni base 5G e 4G a Shanghai ha raggiunto 65,6:100, classificandosi al primo posto in Cina. Nel frattempo, Shanghai ha registrato 26,6 stazioni base 5G ogni 10.000 residenti, posizionandosi seconda a livello nazionale, secondo il ministero. 

In particolare, gli aeroporti, le stazioni ferroviarie e le linee della metropolitana della città hanno raggiunto la piena copertura di segnale 5G e oltre il 95% dei suoi ospedali di terzo grado ha copertura 5G. 

Gli ospedali di terzo grado si collocano al primo posto nel sistema di classificazione ospedaliera a tre livelli della Cina. Si tratta degli ospedali con il maggior numero di posti letto e che forniscono servizi medici completi. (Xin) © Xinhua

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedente8 dicembre, a Brescia negozi aperti e biglietto unico per metro e bus
Articolo successivoCina: Xinjiang, artista folk canta i suoni della natura