Le vendite al dettaglio online della Cina sono aumentate del 4% su base annua nel 2022 a quasi 13.800 miliardi di yuan (circa 2.000 miliardi di dollari), ha dichiarato oggi l’Ufficio nazionale di statistica (NBS).

In particolare, le vendite al dettaglio online di beni fisici sono aumentate del 6,2% su base annua, secondo i dati dell’NBS.

Le vendite al dettaglio totali di beni di consumo del Paese dello scorso anno sono diminuite dello 0,2% rispetto all’anno precedente, ma i dati di dicembre hanno mostrato una tendenza alla ripresa.

Il consumo ha contribuito per il 32,8% alla crescita del PIL cinese del 3% nel 2022. “La Cina è ancora il secondo mercato di consumo più grande al mondo e il principale mercato per le vendite al dettaglio online al mondo”, ha affermato il direttore dell’NBS Kang Yi.

Kang ha espresso “piena fiducia” nel mercato dei consumi per il 2023, citando la vasta comunità di consumatori, la ripresa delle attività di spesa in presenza, l’emergere di nuovi modelli di consumo e il costante aumento del reddito con un’occupazione stabile. (Xin) © Xinhua

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteFemminicidio di Castegnato: ergastolo per Galesi
Articolo successivoMuchetti: “Io ci sono ma decide l’assemblea cittadina”