Cinque ore di lavoro per domare il rogo all’Alfa Acciai
Telegram
6chic | grafica . internet . stampa . visual
Demo banner - Articolo top+bottom desktop
Demo banner - Articolo top+bottom/Home mobile e Sidebar desktop/mobile 300x250
Telegram

Sono circa le 23,50 della notte fra lunedì e martedì quando scatta l’allarme: all’Alfa Accia di San Polo è scoppiato un incendio. Immediato l’intervento dei Vigili del fuoco di Brescia con due squadre e cinque supporti con autobotti, carro aria e carri schiuma.

L’intervento è particolarmente delicato poiché ad andare a fuoco è una grande cabina elettrica all’interno del perimetro del sito produttivo. Le fiamme propagatesi hanno coinvolto vari quadri elettrici all’interno di una delle cabine di smistamento dell’energia dell’acciaieria.

Per domare il rogo ci sono volute diverse ore, tanto che l’intervento si è concluso attorno alle 5 di questa mattina. Per aggredire le fiamme i Vigili del fuoco hanno utilizzato schiume di ultima generazione in modo da non incappare in pericolosi incidenti quando c’è di mezzo l’elettricità.

Telegram
Demo banner - Articolo top+bottom desktop
6chic | grafica . internet . stampa . visual
Telegram
Demo banner - Articolo top+bottom/Home mobile e Sidebar desktop/mobile 300x250

Fortunatamente non si segnalano feriti, per stabilire le cause all’origine dell’incendio sono attualmente in corso tutti gli accertamenti del caso.

Telegram
6chic | grafica . internet . stampa . visual
Demo banner - Articolo top+bottom desktop
Demo banner - Articolo top+bottom/Home mobile e Sidebar desktop/mobile 300x250