Telegram

Il Governo sceglie l’Anci, l’associazione dei Comuni italiani, per veicolare immediatamente denaro sottoforma di buoni spesa e fornitura di generi alimentari ai più bisognosi.  4 miliardi e 300 milioni dal Governoe  altri 400 milioni per buoni spesa dalla Protezione Civile

Il Premier Conte con il Ministro dell’economia Gualtieri ha annunciato in serata il provvedimento con il quale ha deciso di mettere subito nelle tasche degli italiani quanto è necessario per assicurare la tranquillità sociale.

“Lo Stato c’è. Sappiamo che ci sono tante persone che soffrono, c’è chi addirittura ha difficoltà a comprare generi alimentari. Ho firmato Dpcm e giriamo 4,3 miliardi ai Comuni -ha detto in conferenza stampa Conte – e aggiungiamo 400 milioni con ordinanza della Protezione civile con il vincolo di utilizzare queste somme per le persone che non hanno i soldi per fare la spesa. Da qui nasceranno buoni spesa ed erogazioni di generi alimentari”

Telegram
Telegram

 

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteLa politica dei tamponi in Lombardia
Articolo successivoCoronavirus, Edi Rama, e l’invio di 30 medici e infermieri “L’Albania non dimentica, voi ci avete accolti …”