Telegram

Con il calo del numero dei contagi e il graduale allentamento delle restrizioni, in Italia come in Europa anche i cinema stanno lentamente riprendendo le attività dopo settimane di chiusura causa coronavirus. In Italia, la data da segnare sul calendario è quella del 15 giugno, quando sarà consentito un massimo di mille persone per gli spettacoli all’aperto e di 200 per quelli al chiuso, con il divieto di vendere cibo. Altrove, invece, il settore è già ripartito, soprattutto con le proiezioni all’aperto e i drive-in. In Grecia i cinema all’aperto hanno una lunga tradizione, che anche quest’anno, nonostante il coronavirus, sarà rispettata. Le proiezioni open air sono infatti consentite a partire dal 1 giugno, anche se con la capacità ridotta al 40% e con la raccomandazione agli spettatori di utilizzare mascherine e igienizzante per le mani. Anche in Spagna, nonostante dal 25 maggio sia consentito riaprire anche al chiuso gli operatori stanno puntando molto sulla modalità all’aperto. A Madrid ha riaperto il drive-in Autocine Madrid Race: nel primo giorno di proiezioni ha accolto 200 clienti, mentre normalmente ne conta 1.500 a serata, ma come hanno spiegato i titolari al Guardian il risultato è comunque considerato soddisfacente.

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!