Telegram

Da lunedì 15 giugno partiranno gli indennizzi a fondo perduto, una delle misure del Decreto Rilancio pensate per ristorare direttamente parte dei danni che il covid ha prodotto sulle PMI del nostro Paese.

Lo ha comunicato il ministro dello Sviluppo economico, Stefano Patuanelli: “Si tratta di liquidità immediata a favore di società e imprese individuali con ricavi fino a 5 milioni di euro, che sarà erogata dall’Agenzia delle Entrate”.

“Un’altra misura arriverà dunque a regime grazie al lavoro dell’Agenzia delle Entrate, che ringrazio per aver agito velocemente e per aver creato un modulo semplice, già scaricabile da oggi – prosegue Patuanelli – Sempre per le Pmi entra a regime anche la riduzione degli oneri di sistema sulle bollette elettriche da maggio a luglio 2020, e non sarà necessaria alcuna domanda: la riduzione dei costi, dal 4 per cento al 97 a seconda della potenza impiegata, sarà automatica. Questo, assieme ai pagamenti di 12 miliardi di debiti della pubblica amministrazione, all’abolizione dell’Irap, di Tosap e Cosap, porterà un po’ di ossigeno alla stretta imposta dal Covid”.

Telegram

Il ministro aggiunge poi che “nel frattempo il Decreto Liquidità, per la parte riguardante il Fondo di Garanzia per le Pmi, ha superato il mezzo milione di garanzie erogate, toccando ieri quota 576.238 per un totale di finanziamenti richiesti di quasi 30 miliardi di euro. In pratica, dall’entrata in vigore del decreto, parliamo di mezzo miliardo al giorno di garanzie concesse, nonostante le lentezze di alcuni istituti di credito che si sono comunque attrezzati per colmare il gap delle prime due settimane”.

© Agenzia Nova – Riproduzione riservata

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!