Telegram
Telegram

Sarà possibile scegliere (o revocare) il medico di famiglia e il pediatra anche nelle farmacie lombarde. Lo prevede una delibera approvata dalla Giunta regionale su proposta della vicepresidente e assessore al Welfare Letizia Moratti. Fa seguito alla convenzione sottoscritta da Regione Lombardia, Federfarma Lombardia e Assofarm Confservizi Lombardia. Il servizio sarà attivo a partire da martedì 5 luglio.

Una misura figlia della sperimentazione attiva dal 2014 ai cittadini in 86 farmacie del territorio dell’ATS Brianza. Sperimentazione che per i vertici del Welfare regionale ha avuto esiti positivi, in particolare nella riduzione dei tempi di attesa.

“Sarà un’importante alternativa alla scelta che oggi si effettua nei vari uffici delle ASST – il commento di Letizia Moratti – Attraverso le farmacie, che ringrazio per l’adesione, verrà facilitata la vita dei cittadini che avranno un servizio più vicino a casa e capillare sul territorio. Una decisione convinta di Regione Lombardia che darà notevoli vantaggi e semplificazione delle modalità di accesso dei cittadini ai servizi sanitari e socio sanitari”.

Telegram
Telegram
Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteElezioni amministrative: lo spoglio in tempo reale
Articolo successivoControlli forzati in Brebemi: bruciati 150 punti in poche ore