Telegram
Telegram

Anche per l’Asst del Garda la campagna vaccinale evolve e proprio così come accaduto per gli Spedali Civili i grandi hub (tanto importanti nella prima fase massiva) cedono il passo a strutture più piccole e sparse sul territorio di competenza.

Per Garda e Valsabbia la parte del leone l’ha sicuramente fatta l’hub al centro fieristico di Gavardo, attivo ormai dallo scorso mese di febbraio. Da questi giorni però è tornato a disposizione dell’Amministrazione Comunale dopo 76.326 prime dosi, 67.431 seconde dosi e 1.236 terze dosi somministrate.

Contestualmente è pronto ad aprire i battenti il nuovo hub che è stato organizzato all’interno di un immobile concesso gratuitamente dalla Comunità Montana. Si trova a Vobarno, per la precisione in via Lama 34 a pochi passi dall’uscita della tangenziale.

Telegram
Telegram

Il nuovo centro occupa una superficie di circa 900 metri quadrati, dispone di cinque box per l’anamnesi e cinque per la somministrazione del vaccino. Vi sono inoltre comodi spazi per l’attesa per e post inoculazione oltre a un parcheggio dedicato.

In questa fase iniziale sarà aperto dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 14 e un sabato a rotazione con gli hub di Lonato del Garda e Leno. L’hub sarà disponibile anche per i medici di medicina generale che vorranno aderire alla campagna vaccinale.

“Il nuovo hub ci permette di proseguire la campagna vaccinale anticovid in una struttura facile da raggiungere vista la vicinanza di un’importante arteria stradale che collega tutta la Valle e baricentrica anche per il medio e l’alto Garda – il commento soddisfatto di Mario Alparone – La campagna anticovid procede quindi senza interruzioni e sarà abbinata alla campagna antinfluenzale”.

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteDuro colpo allo spaccio in Valcamonica con 7 arresti
Articolo successivoNuova struttura socio-sanitaria di Salò: firmato il protocollo