Donati agli ospedali lombardi 20mila litri di alcol sequestrati dalla Finanza
Telegram
Telegram

Due anni fa il sequestro da parte della Guardia di Finanza di Brescia e Caserta, coordinati rispettivamente dalle Procure della Repubblica di Brescia e Napoli Nord di 20mila litri di alcol. Oggi le forze in campo, vista l’emergenza sanitaria, hanno deciso di disporre il dissequestro e donare il tutto agli ospedali lombardi.

Questa grandissima quantità di alcol puro al 95%, opportunamente diluita, potra trasformarsi in 25mila litri di utilissimo disinfettante che renderà gli ospedali beneficiari autosufficienti per un po’ di tempo.

L’iniziativa è nata dal Comando provinciale della nostra città, fra le più colpite in Italia dal covid, che con l’appoggio della Prefettura che ha coordinato l’attività con il commissario straordinario Arcuri ha dato vita ad una sinergica collaborazione istituzionale capace di questo importante gesto.

Telegram
Telegram

L’alcol sarà destinato agli Spedali Civili di Brescia, all’Ospedale di Esine, all’Ospedale Poliambulanza di Brescia, all’Ospedale Maggiore di Lodi con l’Ospedale di Codogno, all’Ospedale “Sacco” di Milano, all’Ospedale di Mantova, all’Ospedale San Matteo di Pavia e Asst Valtellina Alto Lario.

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedente“Non è questa la scuola che vogliamo”. Domani la manifestazione
Articolo successivoNuovo arrivo in casa Atlantide. Ecco Andrea Orlando